Cos’è la Ionoforesi nel trattamento della caduta dei capelli

I trattamenti tricologici personalizzati che servono a riportare il cuoio capelluto e la pelle al loro stato di equilibrio possono venire amplificati grazie ad uno strumento innovativo che sfrutta il principio medico della Ionoforesi.

La ionoforesi è una tecnica elettroterapica completamente indolore che sfrutta la differenza di cariche elettriche per permettere l’applicazione di un trattamento per via transcutanea in maniera pura, senza doverlo abbinare a sostanze potenzialmente nocive per l’organismo. Grazie a questa tecnica innovativa è possibile:

  • Evitare la somministrazione per via sistemica (orale, intramuscolare, endovenosa);
  • applicare il trattamento direttamente nella sede corporea interessata dalla patologia;
  • introdurre esclusivamente il principio attivo, senza veicolanti (eccipienti);
  • Permettere agli ioni di legarsi a determinate proteine protoplasmatiche;
  • migliorare il trofismo dei tessuti superficiali e profondi;
  • Generare un rilascio prolungato nel tempo della sostanza medicamentosa.

Questo tipo di trattamento viene impiegato con ottimi risultati in diversi ambiti, specialmente per la cura di patologie altamente dolorose.

Noi di ISOlinea abbiamo utilizzato la ionoforesi per la realizzazione di IONO-Phi, uno strumento unico, con programmi specifici dedicati all’ambito tricologico, che mirano alla cura del cuoio capelluto.

I risultati maggiori che e possibile raggiungere con IONO-Phi sono:

  • Riduzione significativa dei capelli grassi;
  • Riduzione significativa della sudorazione;
  • Riduzione significativa della caduta dei capelli;
  • Miglioramento di fastidi legati a eccessive secrezioni sudoripare e sebacee (quali pruriti e alcuni tipi di forfore);

Lo stimolo della Ionoforesi rende quindi la risposta al trattamento il più efficace possibile, sfruttando con completezza le attività benefiche di: creme, lozioni ed oli essenziali, impiegati per raggiungere l’obiettivo.

Scopri di più sullo IONO-PHI